Occhiali Nuovi Ray Ban

Torna al thriller con Tenebre (1983) e ritorna al genere “collegio stregato” (già usato ne Suspiria) con Phenomena (1985), con l’allora adolescente Jennifer Connelly. Quello stesso anno, cura le produzioni di Lamberto Bava Demoni (1985) e Demoni 2 (1986) che lanciarono l’amica attrice newyorkese Coralina Cataldi Tassoni sugli schermi italiani. Ma anche una regia a quattro mani con Romero: Due occhi diabolici (1990) con Harvey Keitel.

Marco Bagnoli . Marco Cardini . Marco nereo Rotelli . Studente alla Professional Children’s School, ha lavorato come domatore di leoni a 15 anni e poi si è dato alla danza, una delle sue più grandi passioni.Esordisce nel 1953 come attore, nella serie tv The Wonderful John Action, recitando perfino nella telenovela Sentieri e nel telefilm poliziesco Kojak, passando poi a Broadway, dove ha portato in scena “Il leone d’inverno” (1966). Mentre il suo debutto cinematografico è legato al film di Robert Frank Me and My brother del 1969, stesso anno in cui prende per moglie l’attrice e direttrice di casting, Georgianne Walken.Nel 1970 era stato scelto per il ruolo del protagonista di Love Story, ma il suo volto era troppo ispido e gli fu preferito il belloccio Ryan O’Neal. L’anno successivo appare accanto a Sean Connery in Rapina record a New York di Sidney Lumet, ma il vero ruolo che lo fa emergere dall’anonimato è quello dello spassoso fratello con manie suicide di Diane Keaton in Io Annie di Woody Allen.

About this Item: San Francisco : Chronicle Books, 2005. First Edition. Fine copy in the original color printed, stiff card wrappers. Deutschendorf II, Kevin Dunn, Ron Cummins, Mordecai Lawner, Michael P. Moran, Douglas Scale, Olivia Ward, Susan Boehm, Christopher Villasenor, Page Leong, Mark Schneider, Valery Pappas, Catherine Reitman, Dave Florek, George Wilbur, Sharon Kramer, Walter Flanagan, Bobby Baresford Brown, Judy Ovitz, Angelo Di Mascio, Ralph Monaco, Yvette Cruise, Ray Glanzmann, Alex Zimmerman, Jason ReitmanCon James Caan, James Earl Jones, Anjelica Huston, Elias Koteas, Mary Stuart Masterson.continua Dean Stockwell, Lonette McKee, Casey Siemaszko, Peter Masterson, Dick Anthony Williams, Laurence Fishburne, Sam Bottoms, Terrence Currier, Erik Holland, Carlin Glynn, Bill Graham, Terry Hinz, Lisa Marie Felter, William Williamson, Joseph A. Ross jr., Matthew Litchfield, Nick Mathwick, Grant Lee Douglass, Mark Frazer, Terry Foster, Marshall Sizemore, Steve Barcanic, Robert Frerichs, Hajna O.

Basta poco per comprenderne le ragioni. Dopo decenni di legal thriller che hanno invaso piccoli e grandi schermi, è sempre più arduo affrontare il genere e aggirarne i cliché: specie senza essere sorretti da una sceneggiatura di sostanza, forte di colpi di scena credibili, e con l’aggravante di una colonna sonora che enfatizza con un crescendo insistito ogni sequenza, spesso a prescindere dal contesto filmico. Una volta esisteva il cinema di serie B, che faceva di necessità virtù, concentrando gli sforzi su script anche sensazionalisti, per ottemperare alle manchevolezze della produzione.

Lascia un commento