Nuovi Modelli Occhiali Ray Ban

Mi ha chiesto di tutto. Perché era curioso, brillante. Colto. Il forte trasformismo di Emile Hirsh facilita per lo spettatore un’istantanea immedesimazione in una figura tormentata che non viene dipinta né come giovane avventuriero né come idealista ingenuo. La maestria con cui Penn miscela tematiche così diverse e complesse è unica. Il fascino della selvatichezza dell’ambiente, le difficoltà dei legami di sangue, l’individualismo contro il bisogno di amore e le contraddizioni dell’idealismo nelle sue spinte critiche ma anche arroganti.

Ryann è una capricciosa ragazzina di città che per alcune settimane viene affidata dai genitori al nonno, Bill, che vive sulle montagne innevate in una piccola cittadina del Montana. Un giorno Ryann trova nel bosco un cane ferito, un husky incrociato con un lupo selvatico. Il nonno tema l’animale e con l’aiuto del libro “Il Richiamo della foresta”, di cui ogni sera legge qualche pagina alla nipote, cerchi di farle comprendere la natura e l’istinto selvaggio dell’animale, Ryann dopo averlo rimesso in sesto e averlo chiamato Buck, in onore del protagonista del libro di Jack London, decide di portarlo con sè a casa a Boston.

Il grande domatore in questo caso è stato Sorrentino. Un personaggio talmente forte, che la fisicità passa in secondo piano”. E poi aggiunge: “La parte più bella è che lei è fedele. Dopo una piccola parte nel telefilm Homicide Life on the Street (1998), recita con Julia Roberts e Susan Sarandon in Nemicheamiche (1998) e con Kevin Costner in Gioco d’amore (1999).L’indipendenza, la fotografia e BroadwayNel 1999, chiede l’emancipazione dalla madre per motivi finanziari, vinta legalmente la sua battaglia, studia fotografia nella speranza di diventare un giorno regista e continua a recitare affiancando Kevin Kline ne L’ultimo sogno (2001) e reicontrando la Foster in The Dangerous Live of Altar Boys (2002). Nel 2003, recita con Kevin Spacey ne Il delitto Fitzgerald, con Nicole Kidman in Ritorno a Cold Mountain e con Peter O’Toole nel film tv Il giovane Hitler.Nel 2005, affianca invece Daniel Day Lewis in The Ballad of Jack and Rose, rifiutando clamorosamente il ruolo di Emily in Havoc (2005), che infatti andrà a Bijou Phillips. Ma, sempre nello stesso anno, recita a fianco di Keira Knightley in Orgoglio e Pregiudizio, ennesima trasposizione cinematografica del celebre romanzo di Jane Austen.La Malone debutta poi a Broadway con lo spettacolo “Doubt”, diventando nel 2007, una delle cooprotagniste di Into the Wild di Sean Penn, con William Hurt, dove sfavillante e avvincente cerca ancora altri successi.Dotata di un fascino torbido, tormentata e ossessiva a suo piacimento, ottiene una parte che sembra scritta su misura per lei nel film del 2011 Sucker Punch, diretto da Zack Snyder.

Lascia un commento